ASTA 236 MAGGIO 2022 - ASTA DI PRESTIGIO - I

N. 23  

DIPINTO SAN PIETRO PIANGENTE DI GIROLAMO TROPPA


GIROLAMO TROPPA
(Rocchette in Sabina 1636 - Terni 1711)

SAN PIETRO PIANGENTE
Olio su tela, cm. 98,5 x 74,5
Cornice dorata

PROVENIENZA
Famiglia napoletana

Il dipinto, giÓ attribuito a Cesare Fracanzano, viene da noi presentato sotto una nuova veste attributiva a favore di Girolamo Troppa, importante protagonista della scena romana tra il seicento e la prima metÓ del settecento. Troppa fu pittore che seppe coniugare aspetti dello stile di Pier Francesco Mola con quelli di Carlo Maratti attraversando il pathos di Giacinto Brandi e Giovanni Battista Beinaschi.
L'opera in questione rivela nella rappresentazione dell'intenso trasporto del dolore una viva relazione con il linguaggio di Giacinto Brandi. Il dipinto richiama la serie di personaggi a mezzo busto assegnati al Troppa, tra i quali il 'San Pietro piangente', il 'Ritratto di Virgilio' ed il 'Ritratto di Omero', tutti custoditi a Copenaghen allo Statens Museum for Kunst

CONDIZIONI DEL DIPINTO
Rintelo novecentesco. Punti di restauro sparsi sulla veste. Il dipinto Ŕ in buono stato di conservazione


mer 25 Maggio 2022

in Via dei Greci 2/A
da mercoledì 18 a martedì 24 maggio 2022
Orario continuato: 10.00/20.00
Stima
EUR 3.500 / 4.500

Scroll Down
Back to the Top