112
PITTORE BOLOGNESE, SECONDA MET XVII SECOLO

Venere disarma Amore
Olio su tela, cm. 98 x 74,5

Provenienza
Famiglia romana

il dipinto, databile al tardo seicento, reca un soggetto desunto da un'opera di Orazio Samacchini ubicato nel Museo di Palazzo d'Arco a Mantova. Questa versione si pu definire una rilettura dell'opera realizzata dal maestro bolognese del cinquecento, inserendo le figure in un contesto paesistico di cultura classicista ove si affaccia la lezione dei grandi protagonisti bolognesi degli inizi del seicento

Rintelo recente. Punti e linee di restauro quasi ossidate nella parte alta. Punti di restauro sparsi sulle gambe ed in basso

Cornice S. Rosa in legno dorato con bordi a palmette e nastrino arrotolato, del XVIII secolo

1200-1800