Chiudi

 

116
FRANCESCO CASTELLI BORROMINI, att. a
(Bissone 1599 - Roma 1667)

MODELLO PER LA FACCIATA DI SANT'AGNESE IN AGONE A ROMA
Modello in legno dorato con inserti in vetro, cm. 77 x 156

PROVENIENZA
Palazzo Pamphilj, Roma
Galleria Sangiorgi, Palazzo borghese Roma
Collezione privata romana

Questo splendido e importante bozzetto architettonico fu realizzato in legno dorato e scolpito con specchi inserti. Sopra le arcate troviamo gli stemmi di Casa Pamphilj. Alle partiture troviamo due modelli scultorei di Santa Agnese e Santa Emerenziana.
L'opera proviene dal salone da ballo di Palazzo Pamphilj a Roma, dove era collocato sopra il camino, fino al 1950, anno in cui parte degli arredi vennero ceduti alla Galleria Sangiorgi di Palazzo Borghese e lì messi in vendita. La realizzazione della Chiesa di Santa Agnese fu affidata in un primo momento a Girolamo e Carlo Rainaldi ma Papa Innocenzo X, alla fine non soddisfatto, fece demolire quello che era stato costruito e affidò il progetto al Borromini. Il modello di struttura e stile essenzialmente classico-manierista, differisce in alcune parti dalla realizzazione della Chiesa, ma rivela nel movimento del fronte a linea spezzata, la possibilità attributiva al Borromini, grande innovatore delle maniere stilistiche architettoniche del tempo

BIBLIOGRAFIA
V. Del Gaizo, Grande Enciclopedia Antiquariato e Arredamento, Roma 1967
G. Lizzani, Il Mobile Romano, Novara 1997

€ 50000-70000



Scheda Commissioni/absentee bids form